domenica 14 febbraio 2010

Il legno è vivo

«Mamma perché si è piegato?»
«Perché si è bagnato, il legno è vivo!»
«Vivo??? Come vivo? Ma non è più attaccato all'albero!»
«Il legno anche se lo separi dall'albero e lo tagli in tanti pezzi rimane una cosa viva, respira e si gonfia»
Questo fu un breve scambio di parole fra me e mia madre quando io ero un bambino.
La spiegazione che il legno fosse vivo non mi convinceva, io avevo in mano un listello di legno per parquet, che si era tutto piegato nel verso della lunghezza, e non mi capacitavo del fatto che quel legno potesse ancora essere una cosa viva, non faceva più parte di un albero, di una pianta che a tutti gli effetti per me ere viva.
Però, se quel listello era di legno "morto" come mai si era piegato? In fin dei conti avevo sempre visto forme geometriche irregolari solo negli alberi, che si nutrono e respirano, e quindi avevo attribuito irregolarità alla vita.
Non ero del tutto convinto della spiegazione di mia madre, ma era pur sempre mia madre e quando sei un bambino per te i genitori non sbagliano mai.
E' da allora che considero il legno una cosa viva, di qualunque tipo e di qualunque forma sia, e ne ho apprezzato le caratteristiche, pratiche ed estetiche.
Fu tra i primi materiali usati dall'uomo per cacciare e costruire e credo che uno dei motivi per cui abbia questo primato sia dovuto al suo fascino, a ciò che ti restituisce se impari a conoscerlo e a rispettarlo.
Col tempo ho sviluppato una vera passione per il legno ed ho scoperto di avere anche una certa affinità con questo "essere vivente", pur non essendo un falegname. Lavorare il legno mi ha sempre dato grande soddisfazione, sensazione che ho provato solo in parte con il ferro, ed un grande senso di tranquillità e serenità, anche se i lavori duravano ore o addirittura giorni.
Purtroppo non ho mantenuto costanza in questa mia passione ma ora che sono padre ed ho un meraviglioso bambino, a cui piace giocare con i giocattoli di legno, ho deciso di mettere totalmente a frutto tutta l'esperienza che ho in questo campo per creare sempre cose nuove e divertenti per la mia adorabile Polpetta.
Su questo blog vi racconterò le mie idee, i miei esperimenti e le mie creazioni, insieme ai miei inseparabili amici: un righello, una matita ed uno stereo!

Nessun commento:

Posta un commento